Il mondo e l’arte di Homeron Etark

di Francesco Giuffrida

L’epico viaggio di improbabili, sventurati e fragili eroi in un mondo crudele e diverso da casa, eppure luminoso e leggendario. Un viaggio dall’Oltreoceano, terra degli etark, al Mediterraneo e l’Ellade, regni degli umani figli di Zeus. L’epopea di Catlyn, ragazza etark, fra ninfe, eroi, Dèi, Protodraghi e mondi perduti…

I contenuti che seguono, dai disegni ai video, dallo stesso sito web ai racconti gratuiti, sono stati realizzati dall’autore, per tutte le lettrici e i lettori.

The Art of Homeron Etark - Fantasy novel by Francesco Giuffrida

Il romanzo spiegato in breve dall’autore: “Homeron Etark è un fantasy epico per due aspetti: personaggi grigi e sprovveduti in un mondo mitologico innestato nell’epica vera e propria, quella antica e omerica. Homeron Etark è un romanzo per un pubblico variopinto, non è necessario amare il fantasy o l’epica per apprezzarlo, perché al cuore di Homeron Etark c’è la sua protagonista. È la sua storia. Il mondo l’ho creato per darle un luogo originale in cui crescere.”


Homeron Etark è il primo romanzo di una trilogia a metà tra il genere fantasy ed epico nata dalla creatività e dall’ingegno di Francesco Giuffrida […] davvero una buona base di partenza per realizzare una trilogia che non ha veramente nulla da invidiare ai colossi del genere epico e fantasy []” – La Stamberga dei Lettori, portale letterario.


Tutti i racconti e i libri, anche gratuiti

homeron-etarkLe Lacrime di Gaia - Homeron Etarklibro-fantasy-ragazza-oltreoceano-in-homeron-etarkleoriginidihelearnosraccontofantasylaragazzadagliocchidiversi-francescogiuffridacora-oltrehomeronetark

CORA è una serie di quattro racconti distribuiti gratuitamente. Nonostante lo stile completamente diverso, hanno un collegamento stretto conHomeron Etark, un legame che solo leggendo il romanzo potrai trovare. Cora funge da epilogo alla saga, ma non rivela nulla di “dannoso” rispetto alla trama, quindi puoi leggerla anche prima di iniziare il romanzo, o nel mentre… Cora: Oltre Homeron Etark narra l’avventura di due soldati umani della CIF (Cora Invasion Force) sperduti nel pianeta degli etark Cora. È il 2077. Edward Houston e Mark Edd avranno come unica scelta per sopravvivere quella di affidarsi alla etark Lea…

Clicca qui per leggere il ciclo di quattro racconti (in PDF)

LA RAGAZZA DAGLI OCCHI DIVERSI è un racconto prequel (ossia ambientato prima del Libro di Homeron Etark) molto importante sulla figura della protagonista, Catlyn. Può essere letto come racconto indipendente, ma contiene un significato nascosto che può essere compreso solo dopo la lettura integrale di Homeron Etark! Da questo racconto breve ho poi espanso l’intero romanzo Ragazza d’Oltreoceano, del quale ne ho parlato poco sotto.

Clicca qui per leggere “La ragazza dagli occhi diversi” (online su EFP.net)

LE ORIGINI DI HÈLEARNOS: EROE CONTRO MANGIAUOMINI è un racconto prequel (ossia ambientato prima del Libro di Homeron Etark). Narra la nascita e la prima avventura di Hèlearnos, uno dei protagonisti fondamentali di Homeron Etark

Clicca qui per leggere “Hèlearnos: eroe contro mangiauomini” (online su DeviantART)

LE ORIGINI DI FLORA: LA MEZZA NINFA E L’OSCURO MISTERO – è un racconto prequel. Narra la nascita e una delle tante avventure della strampalata, divertente, sensuale e unica Flora, la ninfa che incontrerà gli etark in Homeron Etark: Lunete, il corrotto e l’Oltreoceano, uno dei personaggi preferiti da lettrici e lettori.

In uscita questo autunno! Resta nella community per seguire gli aggiornamenti!

[LIBRO] RAGAZZA D’OLTREOCEANO Espanso da “La ragazza dagli occhi diversi”, non è un racconto gratuito ma un vero e proprio libro a sé stante. Non è un romanzo come Homeron Etark, ma bensì una novella. Breve, di piacevole lettura e soprattutto per tutti, essendo una storia di formazione. Racconta alcuni episodi della vita di Catlyn quando era niente più che una ragazza dagli occhi diversi e dal cuore avido di battiti e di sogni. Perché ogni eroina, prima di diventare tale, è stata solamente una ragazza. Seppure la versione Amazon rimanga disponibile, a prezzo stracciato, per le anime generose che volessero dare un contributo, ho deciso di regalare Ragazza d’Oltreoceano.

Clicca qui per leggere “Ragazza d’Oltreoceano” (anche GRATUITA)

[LIBRI] HOMERON ETARK I, II & III La mia saga di libri, una trilogia che spazia dall’antichità al più lontano futuro, un mosaico di trame incastrate e intrecciate con lo scopo di liberare l’immaginazione. Il viaggio di un gruppo di improbabili, sventurati e fragili eroi nel mondo crudele che è il mondo reale, storico ed epico. Sotto e contro il volere del Fato, fra ninfe, eroi, Dèi, Protodraghi e mondi perduti. Mai banali, mai stereotipati e neppure canonici. Avventure travolgenti ma sempre e comunque con un attento sguardo sull’intimo dei normali protagonisti.

Clicca qui per acquistarli e leggerli tutti! (disponibili E-Book e libri cartacei)

linea-del-tempo-homeron-etark


Recensioni e pareri: com’è Homeron Etark?

Homeron Etark è il primo romanzo di una trilogia a metà tra il genere fantasy ed epico nata dalla creatività e dall’ingegno di Francesco Giuffrida […] davvero una buona base di partenza per realizzare una trilogia che non ha veramente nulla da invidiare ai colossi del genere epico e fantasy []” – La Stamberga dei Lettori, portale letterario. – ” La tecnica dell’entrelacement – cioè prendere un personaggio, fargli vivere una serie di avventure fermandolo sul più bello, poi passare ad un altro facendo la stessa cosa e così via – alza i livelli di suspense a manetta e fa venir voglia di leggere, leggere e leggere ancora […] ora c’è solo da attendere che anche gli altri capitoli della saga vengano scritti e pubblicati. Francesco, fai presto. “ – Mangialibri.com, portale letterario. – “Se amate storie intricate, colpi di scena, riferimenti mitologici, elementi fantasy o semplicemente l’avventura dovete leggere per forza Homeron Etark” – Gli Alberi da Libri, blog letterario.  “La caratterizzazione dei personaggi è ben strutturata, li vedi prendere forma nella tua mente man mano che leggi. Sicuramente il personaggio che mi ha totalmente catturata è stata la giovane etark, la protagonista Catlyn, la nostra eroina che, durante il viaggio per riportare a casa oltre le Colonne d’Ercole la preziosa Lunete, maturerà fino a diventare una vera combattente” – Mafalda De Simone, blogger. Il fulcro centrale che rende unico questo romanzo secondo me sono proprio i personaggi ed il legame che il lettore crea con loro durante la lettura quasi come se fossero reali e da lì mi sono resa conto che Francesco Giuffrida ha un talento immenso ed indescrivibile […] è uno di quei libri che ti resta dentro e che ti segna.” –bookIsLife. “Quello che mi ha pienamente conquistata è stato lo sviluppo dei personaggi: la loro crescita alla fine del romanzo è palpabile e non solo, c’è una fantastica eroina! ” – La Bottega dei Libri. “Un romanzo capace di intrattenere il lettore grazie alla giusta quantità di sequenze descrittive, colpi di scena e passaggi narrativi” – RAMINGO!. “E che dire della storia narrata?! Semplicemente magnifica, si è fatto un intreccio di mitologie degno del più abile scrittore e le vicende inventate erano talmente verosimili che il più delle volte sono andata a cercare informazioni per capire se mi fossi persa qualcosa.” – Lo Stupendo Mondo dei Libri. – “L’operazione di avvicinamento ed integrazione alla mitologia classica e all’epos letterario è fenomenale. Immagino già i ragazzi che vogliono approfondire i miti, incuriositi dal romanzo;” – Mario Famularo, l’autore che ha inserito Homeron Etark nel selezionato Kerberos dei Gladiatori della Penna.

intervista-francesco-giuffrida-homeron-etark


IL MONDO DEL ROMANZO

Il mondo in cui è ambientato il Libro Primo di Homeron Etark è immaginario e innestato in quello omerico.

Citazione dalla Etarkpaidéia, l’enciclopedia gratuita di Homeron Etark: “… [gli etark] sono gli abitanti dell’Oltreoceano, un’isolata terra che si trova ad ovest delle Colonne d’Ercole, fuori dalle carte di navigazione umane. L’Oltreoceano non è sempre stata la loro casa: prima di essere costretti a ritirarvisi abitavano l’Ellade al fianco dei loro fratellastri umani, gli argivi. Difatti la lingua parlata dagli etark è l’elleno.”

“…molto più simili per fisionomia all’uomo contemporaneo che agli umani del primo millennio a.C., sono caratterizzati dall’eterocromia alle iridi -ossia gli occhi di colore uno diverso dall’altro. Questo loro tratto è da loro stessi spiegato come somiglianza alle loro Divinità, dalle quali lo hanno ereditato lungo i millenni.”

“…gli etark sono in media più alti degli achei ed anche più slanciati. Degli achei non possono vantare la stessa massa muscolare e di conseguenza neppure la medesima resistenza fisica. Anche le etark sono piuttosto differenti dalle donne achee: non fanno uso di oricello, stibnite o altri rimedi di bellezza (poiché non sono diffusi in Oltreoceano); inoltre sono tipicamente alte poco meno dei maschi e per fisionomia dalle forme snelle e poco mediterranee. Per tali motivi -soprattutto per il secondo- le etark sono generalmente ritenute poco attraenti dagli achei…”

I personaggi sono il cuore di tutta la saga di Homeron Etark, sia quelli originali che le figure interpretate dall’epica.

Cit. Etarkpaidéia: “… poiché il termine Grecia è stato introdotto dai latini, in Homeron Etark ci si riferisce agli antichi greci come elleni, abitanti dell’Ellade, o ancora argivi o achei.” […] “Nel romanzo perciò Ellade indica grossolanamente tutta la Grecia, compreso Peloponneso ed arcipelaghi del Mar Egeo. Il termine elleni è usato in senso ancor più generale, volendo includere sostanzialmente le popolazioni dell’Egeo e i coloni ionici (ossia oggi diremmo della Magna Grecia).

“… [il termine] elleni viene usato per indicare gli umani discendenti degli Dèi dell’Olimpo. Gli argivi sono le popolazioni ellene più antiche, che vedevano in Argo la città più potente ed influente dell’Ellade, mentre con achei si indicano tutti i differenti popoli e regni elleni al tempo della Guerra di Ilio.”

A riguardo dei Myst, il popolo elleno immaginario di Homeron Etark

“…di questo piccolo popolo si conosce poco, oltre al fatto che è distribuito in pochi villaggi. La cittadina che ne funge da capitale, Myticae, si trova in un luogo non precisato del nord dell’Ellade. Sono i Myst stessi che vogliono tenere segreta la loro terra al mondo esterno. Di stirpe argiva e divina, visitano spesso i regni confinanti per rapporti commerciali di sussistenza e per far sposare i loro figli con donne achee ed evitare il mischiamento dei consanguinei. Per questo i Myst purosangue sono rarissimi, e quelli che hanno sangue divino nelle vene si contano con le dita. Sono un popolo di cacciatori e guerrieri, abili nella lavorazione del bronzo.”


“Cosa si cerca in un romanzo? Cosa fa dire di un libro ” Questo è un bel libro”? La trama è alla base, o, più in particolare, i personaggi. Un personaggio ben costruito è certamente importante. C’è chi ricerca una prosa scorrevole, o un lessico ricco e lunghe descrizioni. Personalmente quello che preferisco sono i dettagli, i cavilli, quel quid che porta il lettore ad apprezzare lo scrittore e la sua intuizione su quel particolare. Homeron etark si presenta come questo. Prende le mosse dalla mitologia che adoriamo senza la pretesa di ridisegnarla, quello che fa è ampliarla. Suggerisce la suggestione che può dare la voce di un dio, quale può essere l’aspetto di un fabbro di Ares o di una donna posseduta da Zeus. Tutto questo senza dimenticare che i veri protagonisti sono altri: giovani, impulsivi, vulnerabili. La grande cura che riserva a Catlyn, Flora, Irene, Diana rivela che sono le donne le vere paladine del romanzo. Potrebbe essere altrimenti? Le donne hanno sempre qualcosa che le rende più interessanti.”Eleonora Bocchi, la curatrice della saga.


DIETRO LE LETTERE

Francesco Giuffridaprogettazione, stesura, editing, aggiornamento, revisioni, design, impaginazione, disegno, computer grafica, montaggio, management, controllo qualità, revisioni, distribuzione e supporto economico dei Libri, del sito web, della app, dei video, del blog, delle pagine social, dei progetti paralleli (e.g. Lesploranti) dei racconti gratuiti ambientati nel mondo del romanzo. Tutto per propria espressione creativa e per occhi e spirito di lettrici e lettori, le vere fiamme che gli tengono acceso il cuore.

Eleonora Bocchi – Unica beta reader e contributor. Curatrice della saga e”sopportatrice” dell’autore.

Inoltre, per il Libro Primo: Diego Bertolotti (realizzatore audiolibro, autore di una revisione pre-pubblicazione). Mitth (ghost writer contributor alla nascita della figura di Atuko, citato nei ringraziamenti nel Libro, sia in digitale che cartaceo). Pietro Tassi Carboni (autore di prime bellissime bozze/concept grafici di Catlyn, Lunete ed Hèlearnos).

libri-social-per-ragazzi

Trovate tutte le buone ragioni? Leggi Homeron Etark Ragazza d’Oltreoceano!